SAPONE FATTO IN CASA

Il sapone fatto in casa,Rimedi naturali,Saponi ecologici,Prodotti artigianali,Coloranti naturali,Estratti vegetali,fare il sapone in casa

Oggi incontriamo Alessandra Sbrolla, una ragazza che ha saputo, ripartendo dalle sue origini, dar vita ad un progetto nuovo che si inserisce nella tendenza generale degli ultimi anni di ritornare al naturale e al sostenibile ambientalmente.
Un lavoro apprezzabile ma non privo di difficoltà.

Alessandra raccontaci in breve chi sei:
Sono nata a Roma, ma sono originaria da almeno sette generazioni di Falerone, un paese della media valle del fiume Tenna, crocevia tra Ascoli Piceno, Fermo ed Urbisaglia, così come descritto fin dall’antichità.
L’interesse per la flora spontanea ha inizio durante l’adolescenza quando accompagnavo la nonna materna nei campi per la raccolta di tutto ciò che fosse commestibile e che mi ha insegnato ad osservare tutte le forme vegetali quasi in un gioco.
Da qui la scelta della laurea in Biologia con indirizzo fisiopatologico, è stato un passo naturale.

Come sei passato dalla laurea in biologia a questa attività:
Grazie alla vicinanza di docenti universitari preparati e appassionati del loro lavoro, ho approfondito la conoscenza dell’etnobotanica alimurgica ed officinale, la Tassonomia vegetale e le relazioni tra le piante e gli ambienti. Tutto quello che fino ad ora ho assorbito, le mie esperienze, i miei studi, ufficiali e da autodidatta, i luoghi dove ho vissuto, la mia scelta di rispetto per ogni forma vivente, tutto questo è racchiuso in quello che oggi è diventato il mio lavoro a tutti gli effetti, e questo solo grazie alla passione, all’impegno e alla volontà di realizzarlo.

TINGERE LA LANA PORTO SANT’ELPIDIO B&B GIROVAGANDO

Il sapone fatto in casa, un giorno da tintore

Quale è stato il tuo primo passo:
Lo studio del colore naturale estratto da piante tintorie, spontanee e coltivate, idoneo per la colorazione delle fibre tessili, è stata la molla che mi ha spinto ad iniziare questa avventura ed anche l’occasione per realizzare alcuni prodotti da mettere in vendita.
L’apprendimento delle varie tecniche si è svolto attraverso lo studio personale ed il confronto con professionisti di vari settori (botanici, chimici, maestri di tessitura).
Ho riscoperto antiche ricette per la realizzazione degli inchiostri colorati, preparati a partire da materiale vegetale e non solo, un tempo usati per la scrittura.

come lavorare la lana al telaio

tessitura della lana

Hai seguito dei corsi di approfondimento:
Il ritrovamento nella mia contrada di un telaio a mano per la tessitura e il suo restauro, è stato un passo fondamentale per la riscoperta della manifattura.
E’ diventato il principale strumento di lavoro e di studio della progettazione tessile e grazie ad un corso professionale ho appreso l’elaborata tecnica quattrocentesca della tessitura a “liccetti”, usata per realizzare le decorazioni dei paramenti sacri.

IL SAPONE FATTO IN CASA

Il sapone fatto in casa, saponi ecologici

Come hai imparato a fare i saponi:
Le basi di chimica apprese durante l’università sono state fondamentali, la mia formazione è stata indispensabile per avviare questa attività. Poi l’esperienza ha fatto il resto e ora produco un sapone liquido a base di olio di oliva che è molto richiesto per le sue qualità naturali e i componenti altamente selezionati e che vendo occasionalmente presso mercati specifici dedicati ai prodotti artigianali, insieme a lana colorata naturalmente e sciarpe tessute a mano, che rappresentano il frutto tangibile della mia ricerca.

produrre saponi liquidi fatti in casa

sapone liquido

PREPARAZIONE DEGLI INCENSI CON PIANTE E RESINE

Preparazione di incensi, resine vegetali, piante fresche ed essiccate

Ed ora sei in partenza con un nuovo corso sugli incensi:
Per questo corso, a cui tengo particolarmente, ordinerò dei semi di piante da incenso storiche come ad esempio la mirra, perché il mio obiettivo è anche di mostrare piante (anche se piccole) di cui conosciamo solo la resina o il nome. L’obiettivo nel tempo è di creare una piccola collezione.
Il corso prevede che ognuno porti un mortaio preferibilmente in pietra in modo che ognuno potrà preparare almeno tre ricette; prepareremo degli incensi in cono. Una parte del materiale vegetale lo raccoglierò io stessa, altro lo acquisterò.
Parleremo delle più importanti piante della flora italiana che si possono usare ed anche di quelle storiche ed esotiche (di cui vorrei portare qualche esemplare).
Il tavolo sarà imbandito di piante fresche, essiccate e resine.

Quale importanza dai a diffondere le tue conoscenze:
Le passioni e le conoscenze oggi vengono messe a disposizione in un progetto dal nome CINEBOTANICA ©: una serie di corsi di facile fruizione per adulti e bambini, con l’intento di avvicinare le persone alla conoscenza del mondo vegetale ed a tutto ciò che si può produrre a partire da esso. I corsi si avvalgono di escursioni per l’osservazione e la raccolta delle piante, dell’attività di laboratorio pratico di trasformazione di elementi vegetali con l’intento di far rivivere lo spirito dell’antico opificio, e di “corpose” lezioni teoriche, dove ogni nozione si avvale di una valida bibliografia scientifica.
La peculiarità è quella di essere itinerante presso strutture di accoglienza adeguate che siano in sintonia con il tema.
I temi peculiari sono:
1) Tintura delle fibre con colori estratti da piante tintorie
2) La chimica della saponificazione
3) La preparazione di incensi per la fumigazione a partire da materiale vegetale spontaneo
4) La preparazione di gemmoderivati
5) La tessitura delle fibre vegetali ed animali

Un progetto autofinanziato per la formazione di piccoli gruppi di studio all’insegna della cooperazione, della divulgazione, della passione e del divertimento.

Le tue iniziative stanno ricevendo un notevole successo. Per il futura cosa hai in progetto:
Credo che la parte più complessa del mio lavoro sia rappresentata dalla divulgazione della mia attività che avvenendo prevalentemente per passaparola impiega il suo tempo per realizzarsi. Sono comunque in contatto anche con strutture fuori dalla Regione Marche.
Il mio unico progetto per adesso è far bene e con competenza il mio lavoro, continuare a studiare ed approfondire sempre più le materie che amo, le piante, le erbe e tutto quello che potrò ancora conoscere. Non si finisce mai di imparare.

Per saperne di più su questa fantastica artigiana potete visitare la sua pagina facebook dove è possibile acquistare anche i suoi prodotti o iscriversi ai suoi corsi.

IL SAPONE FATTO IN CASA


Lascia un tuo commento